Seguici su

Fantacalcio

La prima fuga è targata Juventus

La prima fuga è targata Juventus

Dopo una settimana di pausa, causa nazionale, si ritorna in campo, la Juventus guarda già tutti dall’alto verso il basso ed è l’unica squadra a punteggio pieno dopo tre giornate. Grazie alle reti di Mandzukic e Matuidi la Juventus è riuscita ad espugnare il campo di Parma.

F.C. SE

Il nostro livinMantra si tinge di rosa. Martina Ferraro assieme ad Andrea Bernava sono stati i protagonisti della terza giornata con il punteggio più alto della giornata, 76,5. Un 4-4-2 particolare per F.C. SE che nonostante i forfait degli ultimi minuti di Toloi e Icardi sono stati sostituiti da Moretti e Rogerio cambiando il modulo spostando Perisic nel ruolo di seconda punta. Proprio il croato è stato decisivo con gol e assist sulla vittoria di Bologna da parte dell’Inter. Altri bonus sono arrivati dal centrocampista Barella, match winner contro l’Atalanta in trasferta. E dal portiere Handanovic, che dopo essere stato settimana scorsa nella flop 11 è riuscito a mantenere per la prima volta la porta inviolata e guadagnare il punto bonus per l’imbattibilità.

Promossi

Inter, Sampdoria e Sassuolo sono state le protagoniste di quest’ultima giornata. La squadra di Spalletti grazie all’esordio del suo top player Nainggolan, tornato dall’infortunio, è riuscito ad essere subito decisivo. I doriani dopo l’opaca sconfitta di Udine grazie alla coppia DefrelQuagliarella ha rialzato la china demolendo un sottotono Napoli. De Zerbi assieme al suo Sassuolo ha regalato calcio spettacolo nella sfida del Maipei contro il Genoa. Cinque le reti per i neroverdi che hanno trovato in Babacar e Boateng un tandem ispiratissimo.

La Fiorentina invece è virtualmente l’unica squadra che potrebbe arrivare a punteggio pieno se settimana prossima dovesse vincere il recupero contro la Sampdoria. Benassi, capocannoniere con tre reti fino ad ora, ispirato da un Chiesa in versione assist-man hanno sconfitto di misura l’Udinese.

Prime vittorie per Milan, Lazio e Torino. Tutte vittorie di misura per queste tre squadre. La più importante sicuramente dei rossoneri all’ultimo istante contro una Roma in piena confusione. In attesa delle reti del Pipita, ci pensa Cutrone. Luis Alberto e Nkoulou decisivi nel battere rispettivamente Frosinone e Spal.

Bocciati

Nonostante la testa della classifica, uno dei peggiori in campo della Juventus è stato Cristiano Ronaldo. Il portoghese dopo essere rimasto a secco nei primi due incontri, nonostante due ottime partite, nella sfida del Tardini è stato addirittura sottotono. Quest’inizio di campionato però è stato molto faticoso per tutti i big in attacco. Oltre Ronaldo ancora a zero reti sono rimasti gente come Higuain, Dybala e Icardi. La vera bocciata di questa giornata è il Napoli di Carlo Ancelotti. Dopo due vittorie in rimonta è arrivata una netta sconfitta a Marassi contro la Sampdoria. Il reparto difensivo del Genoa è stato un disastro a Reggio Emilia. Tanti giocatori nella flop 11.

Chievo ed Empoli non si sono fatti del male, ma hanno regalato pochissime emozioni e si sono divisi un punto a testa con due attacchi molto sterili.

Top e Flop 11

TOP11 FLOP11
3-4-3 4-4-2
Handanovic Marchetti
Acerbi Biraschi
Andersen Spolli
Nkoulou Albiol
Bereszinski Criscito
Barella Lazovic
Nainggolan Diawara
Lulic Dzemaili
Boateng Mario Rui
Defrel Djordjevic
Perisic Perica

Gabriele Di Pietro, editore classe 1993 per LivinplayNews. Entra a far parte di Livinplay come esperto di Fantacalcio, ed ogni settimana dedica una rubrica al gioco che appassiona ogni settimana tantissimi fantallenatori. Appassionato di sport, in particolare Calcio, Tennis e Motori.

Altro in Fantacalcio