Seguici su

Attualità

Si scrive Piatek, si legge Gol

Si scrive Piatek, si legge Gol

È l’uomo del momento su questo non c’è alcun dubbio, Krzysztof Piatek sta facendo impazzire la Serie A e si sta facendo odiare e amare dai fantallenatori. I suoi sono numeri incredibili che nessuno si sarebbe mai aspettato, questo perché da molti è stato etichettato come un signor nessuno o probabile meteora di Enrico Preziosi, ma chi avesse seguito il suo percorso di crescita adesso si ritroverebbe uno dei migliori attaccanti della Serie A. Io personalmente vi guiderò nei momenti clou della sua carriera.

Casa dolce casa

Piatek con la maglia del KS Cracovia

Piatek si è formato principalmente a casa sua in Polonia, un paese che negli ultimi anni sta sfornando talenti come Lewandowski, Milik e Zielinski. Cresce nel settore giovanile del Lechia Dzierzoniów per essere poi acquistato nel 2013 dallo Zaglębie Lubin dove giocò un’intera stagione nella seconda squadra per poi essere aggregato nel 2014 in prima, nella stagione che vide il ritorno dello Zaglębie in prima divisione polacca. In 3 anni colleziona 72 presenze e 15 gol tra prima e seconda divisione e venne così ceduto al KS Cracovia. Con il Cracovia vive le sue due migliori stagioni ; con 33 gol in 63 presenze e essere incoronato come terzo miglior marcatore del 2017/2018. Alla porta del Cracovia bussa il Genoa CFC e l’8 Giugno, Piatek si ritrova su un aereo con destinazione Genova.

Sotto l’ala del Grifone

L’esordio del Pistolero Piatek contro L’US Lecce

Il talento di Piatek non passa inosservato, in ogni amichevole giocata dal Genoa questa estate c’è sempre la sua firma. Riesce a chiudere il precampionato con quasi 20 reti realizzate, numeri da capogiro che però vengono considerati solo calcio d’estate. Ballardini disse a Preziosi di poter piazzare tranquillamente Lapadula da un’altra parte perché era certo di aver trovato un buon giocatore con cui rimpiazzarlo, ma non si sarebbe aspettato un exploit del genere e nel primo impegno ufficiale in Coppa Italia contro il Lecce ne da prova. La partita è finita come da pronostico in favore del Grifone, ma ciò che ha stupito Mister Ballardini è stato Piatek che ha messo a segno 4 reti.

Piatek=Gol

Il Pistolero Rossoblu

L’esordio del giovane polacco avviene una settimana dopo la prima giornata a causa del crollo del Ponte Morandi. Esordisce al Ferraris contro l’Empoli e riesce subito a trovare il gol, da quel momento in poi riesce solamente a segnare e non si è mai fermato e le statistiche parlano chiaro: 9 gol in 7 partite e tanti fantallenatori innamorati di lui e altri che invece vorrebbero la sua testa su un piatto d’argento. Il Pistolero polacco però adesso verrà messo alla prova visto che il calendario che attende il Genoa sarà molto duro con scontri ravvicinati contro Juventus, Inter, Napoli e il recupero della prima di campionato contro il Milan. ed è qui che adesso deve dimostrare di essere un grande attaccante e come se non bastasse ad aumentare la difficoltà è il cambio inaspettato di allenatore.

Riflessioni Future

Decisivo e adesso cosa ne sarà?

E adesso cosa succederà? Cosa accadrà al Pistolero ora che è cambiata la guida tecnica? Preziosi lo venderà già a Gennaio? Queste sono le domande più frequenti di ogni tifoso d’Italia e di ogni fantallenatore, cercherò di fornire delle risposte secondo la mia opinione. Piatek si è dimostrato sin qui un autentico mattatore delle difese avversarie e su questo ha inciso molto il modulo e l’allenatore che ha saputo lavorare bene e con questo cambio bisognerà vedere come si adatterà al 4-3-3 di Juric. In quanto ad una possibile cessione non mi esprimo, ma spezzo una lancia in favore di Preziosi che questa volta ci ha visto giusto dopo che nella sua carriera da presidente ha scartato gente del calibro di Messi, Lewandowski e Gündogan. Solo il tempo ci dirà se Piatek sarà un futuro campione e intanto ce lo godiamo in Serie A.

Ama lo sport in tutte le sue sfaccettature e per ciò che riesce a generare nella persona. Ama effettuare interviste di qualsiasi tipo e spera che un giorno si possa realizzare in tutti i suoi campi.

Altro in Attualità