fbpx
Seguici su

Benessere

Autunno e inverno alle porte: teniamoci in forma

Autunno e inverno alle porte: teniamoci in forma

Sole, mare e caldo: l’estate è finita e lascia posto alla lunga stagione autunno-inverno. Dopo gli afosi mesi estivi, la nostra quotidianità cambia con le fredde stagioni: giornate più corte, temperature più basse ma anche nuovi ritmi di vita, sia lavorativi che di studio. Alla luce di questi cambiamenti è fondamentale, per ognuno di noi, continuare a tenersi in forma per mantenere un giusto equilibrio giornaliero. Certamente i prossimi mesi non saranno all’insegna della prova costume imminente, tuttavia l’autunno e l’inverno non devono essere sinonimo di pigrizia ed anarchia fisico/alimentare.

Alimentazione

Come cambia la nostra strategia alimentare rispetto a quella estiva? Fondamentalmente non c’è un cambiamento radicale; il periodo caldo estivo è stato caratterizzato da un’alimentazione ricca di liquidi, cibi succosi come frutta e verdura, gelati. Una dieta ricca di vitamine e zuccheri, da seguire in maniera equilibrata e senza esagerare. Allo stesso tempo, con l’arrivo delle stagioni fredde, il nostro organismo richiede principalmente un livello energetico più alto: per questo motivo sono consigliati prodotti più calorici, più proteine e grassi. Nonostante molte diete “fai da te” consigliate su internet da pseudo professionisti tendono ad eliminare molti alimenti, il nostro organismo non può prescindere dai carboidrati della pasta e del pane, così come dalle proteine nobili delle uova, carne e pesce. Questa base deve essere sostenuta dall’inserimento della frutta e della verdura, per una dieta completa a 360°.

Allenamento

Non c’è una regola scritta ed assoluta con la quale definire l’allenamento; in realtà qualsiasi attività che mette in moto il nostro organismo può essere considerato allenamento. Purtroppo è usanza comune curare il proprio corpo esclusivamente in primavera ed estate, lasciandosi andare durante i mesi freddi; l’aspetto estetico prima di tutto. Tuttavia è importante sottolineare il concetto che aver cura del proprio corpo non si limita solo all’aspetto fisico, ma ha anche grande influenza sulla nostra psiche. Tenersi in forma aiuta sia a sfogare lo stress ma soprattutto ad affrontare positivamente la nostra quotidianità. Per questo motivo ogni luogo è adatto per allenarsi: se c’è l’impossibilità di recarsi in palestra o allenarsi all’area aperta, casa nostra può diventare il luogo ideale da sfruttare ogni giorno per esercizi ginnici semplici. Allo stesso tempo dalla corsa, alle lunghe passeggiate fino allo scendere e salire le scale, sono tutti ottimi metodi per tenersi in forma in maniera costante e senza bisogno di strutture o spese di alcun genere. Per coloro che praticano sport, invece, è importante migliorarsi, riuscire a mettersi in gioco con sè stessi. Questo è un metodo ottimo per porsi degli obiettivi da raggiungere con l’ausilio non solo del proprio fisico ma anche di una certa forza mentale.

Tenuta fisica

Sulla carta è facile decidere di tenersi in forma, allenarsi e prendersi cura del proprio corpo; nella pratica giornaliera è difficile tutto questo. La tenuta fisica è strettamente legata ad una volontà ferrea da parte di ognuno di noi: bisogna mantenere determinati ritmi, avere un’alimentazione equilibrata e non essere lo “sportivo della domenica”. Chiaramente non si possono stabilire dei programmi di allenamento assoluti e validi per tutti: ognuno di noi ha una vita scandita da ritmi sempre diversi e mai costanti. Per questo motivo è compito di ogni singola persona riuscire ad organizzare la propria settimana e tenersi anche in forma; gli errori più comuni sono da una parte allenarsi in maniera troppo sporadica, dall’altra iniziare ad allenarsi in maniera ossessiva per poi abbandonare tutto dopo poco tempo. Tutto ciò non può mai favorire una corretta tenuta fisica del proprio organismo che necessita di costanza ed impegno. Non bisogna mai esagerare ma essere ben coscienti del proprio organismo e dei propri limiti, molte volte una lunga passeggiata è preferibile e più produttiva rispetto ad una corsa forsennata. Quindi la tenuta fisica è strettamente legata alla volontà personale, tutto dipende da noi stessi e dal rapporto con il nostro corpo.

Stabilità psico-fisica

L’aspetto più importante ed, allo stesso tempo, il più difficile da raggiungere e mantenere. Sembra un concetto banale a dirsi ed è poco tenuto in considerazione, tuttavia mente e corpo viaggiano di pari passo e si influenzano a vicenda. Ogni aspetto della nostra vita e delle nostre giornate, è influenzato dalla nostra mente e dal nostro corpo; nessuno dei due può avere la meglio sull’altro ma devono coesistere in equilibrio. Succede ad ognuno di noi, di fronte alle difficoltà incontrate nella nostra vita, di lasciarsi andare, di non avere la forza mentale di reagire e, di conseguenza, avere un crollo anche fisico. Così come coloro che si ritrovano ad ingrassare, per diversi motivi, in maniera costante senza riuscire ad avere la forza di reagire. La nostra quotidianità è una continua sfida, spetta solo a noi affrontarla nella maniera migliore. L’equilibrio psico-fisico è la base dalla quale partire sempre.

Ernesto Francia, editore classe 1991 per LivinplayNews. Laureato in Scienze storiche presso l'Alma Mater Studiorum di Bologna, collabora come giornalista per quotidiani ed editore per blog sportivi. Grande amante di calcio e basket, segue lo sport a 360 gradi unendo passione e lavoro.

Altro in Benessere