fbpx
Seguici su

Attualità

Chiamatelo Nadal Garros

Chiamatelo Nadal Garros

Ormai vederlo trionfare sul Philippe Chatrier non è più una notizia, perchè Rafael Nadal da quel 2005, anno in cui vinse il suo primo grande slam, nei successivi 14 anni ha trionfato per ben 11 volte in terra francese.

Nadal Garros

Oggi forse non riusciamo a capire cosa sia la terra senza Nadal, ma sicuramente quando il maiorchino si ritirerà capiremo che nessun tennista nella storia di questo sport è riuscito a fare meglio e capiremo che si tratta di un giocatore senza eguali. Lasciando le briciole a tutti gli altri colleghi in questa superficie, anche un certo Roger Federer, preferisce non disputare questi tornei per potersi prepararsi al meglio sui campi da lui meglio prediletti, quelli in erba.

Sorprese inaspettate

Queste due settimane tra maggio e giugno che hanno caratterizzato il torneo parigino, hanno evidenziato che il tennis nostrano è vivo più che mai. Tutto questo grazie ad un palermitano, Marco Cecchinato. Il siciliano ha fatto esaltare tutti gli appassionati di questo sport, e non solo. Perchè partita dopo partita ha regalato colpi che probabilmente nessuno conosceva. Tante vittime nel tabellone ha lasciato il nostro Marco. Sicuramente la vittoria più importante è stata aver battuto l’ex numero 1 al mondo Novak Djokovic ai quarti di finale. Erano 40 anni che un tennista italiano, all’epoca Barazzutti, non si qualificava per una semifinale del Roland Garros. Dominic Thiem, il primo degli umani dopo Nadal sulla terra, ha distrutto i sogni di gloria di tutti gli italiani. Però il nostro palermitano dopo questo slam si è fatto conoscere in tutto il mondo.

E adesso ci sarà Re Roger?

Conclusa la stagione in terra, il mese di giugno è stato caratterizzato dai primi tornei in erba, in preparazione a Wimbledon. Dal 2 Luglio inizieranno due settimane di tennis nei campi londinesi. Perchè Wimbledon è il torneo più importante? Semplice, è il più antico e prestigioso, comparso per la prima volta nel 1874. Sarà ancora lo svizzero a trionfare oppure Nadal gli metterà il bastone tra le ruote?

Gabriele Di Pietro, editore classe 1993 per LivinplayNews. Entra a far parte di Livinplay come esperto di Fantacalcio, ed ogni settimana dedica una rubrica al gioco che appassiona tantissimi fantallenatori. Appassionato di sport, in particolare Calcio, Tennis e Motori.

Altro in Attualità