fbpx
Seguici su
Calciomercato - Ingresso Atahotel

Attualità

Il punto sul primo mese di calciomercato!

Il punto sul primo mese di calciomercato!

Anche se il calciomercato è ufficialmente cominciato da appena 4 giorni, le società si sono già mosse per poter avere squadre complete per i ritiri di luglio.

Analizzeremo il primo mese delle maggiori squadre italiane.

MILAN

ACQUISTI: Andrè Silva (38 milioni), Musacchio (18 milioni), Ricardo Rodriguez (18 milioni), Frank Kessiè (20 milioni), Borini (6 milioni), Calhanoglu(22 milioni)                                                       

CESSIONI:  Honda (svincolato), Ocampos (fine prestito), Deulofeu (fine prestito),  Pasalic (fine prestito)

TRATTATIVE: Kalinic, Conti, Biglia.

Attacco: Andrè Silva è la ciliegina sulla torta di questa prima parte di mercato. Proprio l’attacco è stato quel settore dove il Milan nell’ultima stagione aveva trovato grosse difficoltà tra gli alti e bassi di Bacca e un Lapadula non ancora pronto per il Milan. Ne parla benissimo Cristiano Ronaldo suo compagno di nazionale quindi non possiamo che aspettarci grandi cose da questo ragazzo. Si parla anche di Kalinic come altro innesto e sembra che l’affare all’80% si possa chiudere nelle prossime settimane. Borini, colpo a sorpresa della dirigenza, avrà il compito di sostituire numericamente Deulofeu che verrà riscattato dal Barcellona.

Centrocampo: Kessiè che lo scorso anno ha disputato un ottimo campionato con l’Atalanta darà sicuramente più fisicità al centrocampo. A rafforzare il centrocampo è stato acquistato anche Calhanoglu, 23 promettente centrocampista turco che in Germania ha fatto vedere buone cose con il Leverkusen. Si segue anche Biglia ma per l’argentino fa muro la Lazio che lo vorrebbe cedere per almeno 25 milioni.

Difesa: Musacchio che andrà a migliorare un reparto che potrebbe perdere Paletta e De Sciglio. Si segue come terzino Conti dell’Atalanta ottima scelta visto che il ragazzo è anche nazionale under 21. L’affare potrebbe chiudersi nelle prossime settimane intorno ai 24 milioni.

Notizia di poche ore fa il rinnovo di Donnarumma per 5 anni di contratto a 6 milioni a stagione.

JUVENTUS

ACQUISTI: Patrick Schick (35 milioni), Bentancur (10 milioni)                                                              

CESSIONI: Mattiello                                                   

TRATTATIVE: Danilo, Douglas Costa, Bernardeschi, N’Zonzi, Darmian, De Sciglio, Spinazzola, Keita, Matuidi

Il mercato verrà impostato sul nuovo modulo, il 4231 che la Juve ha sperimentato lo scorso anno avendo ottenuto ottimi risultati.

ATTACCO: Schick, talentuoso attaccante ceco, che lo scorso anno ha fatto molto bene con la Samp sarà il vice Higuain. Servirà per far rifiatare l’argentino, problema che la Juve lo scorso anno ha dovuto fronteggiare dopo il cambio modulo. Per le ali la Juve sembrerebbe aver puntato tutto su Bernardeschi. La società torinese sarebbe pronta ad offrire 40 milioni + 5 di bonus alla Fiorentina. La trattativa potrebbe chiudersi già la prossima settimana. In stand-by invece l’idea Douglas Costa.

CENTROCAMPO: i nomi che circolano sono quelli di N’Zonzi, Matuidi. Per il primo il Siviglia non fa sconti, vuole 40 milioni. Per il secondo invece si cerca la mediazione del suo agente Mino Raiola per poterlo prendere a un prezzo ragionevole non andando oltre i 20 milioni con il contratto in scadenza nel 2018.

DIFESA: La Juve fa sul serio per il terzino destro del Real Danilo per cui è pronta un offerta da 15 milioni + bonus. C’è già l’accordo col giocatore serve solo adesso convincere la società madrilena. In alternativa potrebbe spuntare la pista Aurier.

 

ROMA

ACQUISTI: Karsdorp (14 milioni), Hector Moreno(8 milioni), Gonalons (5 milioni), Pellegrini.

CESSIONI: Paredes (23 milioni), Salah (42 milioni), Szczesny (fine prestito), Vermaelen (fine prestito), Fazio (fine prestito), Rudiger (31 milioni + 5 bonus)

TRATTATIVE: Berardi

Aria di cambiamenti in casa Roma. Dopo gli addii di Totti e  Spalletti, la società capitolina infatti ha cambiato molto nell’assetto sia societario sia nell’assetto di gioco. In società entra a farne parte Monchi, nuovo d.s. che viene dal Siviglia. Per la panchina invece ci si è affidati a Di Francesco.

ATTACCO: Per risanare il bilancio e per non incappare nelle sanzioni del fai play finanziario la Roma è stata costretta a monetizzare e a vendere uno dei suoi gioielli Salah. Monchi avrebbe individuato il suo sostituto in Berardi sotto indicazione si Di Francesco che lo ha allenato al Sassuolo.

CENTROCAMPO: Paredes lascia la Roma per una cifra vicina ai 23 milioni. La Roma ha già acquistato il suo sostituto ed è Gonalons.

DIFESA: Monchi ha piazzato 2 dei suoi colpi prendendo il giovane terzino olandese Krasdorp e il difensore messicano Hector Moreno per meno di 23 milioni. In uscita dovrebbe esserci Rudiger che potrebbe partire per un cifra vicina ai 35milioni, destinazione Chelsea.

INTER

ACQUISTI: Skriniar (20 milioni + Caprari)

CESSIONI: Caprari (15 milioni), Banega (9 milioni), Dimarco (4 milioni), Gravillon (1,5 milioni), Miangue (3,5 milioni), Eguelfi (1,5 milioni)

TRATTATIVE: Di Maria, Douglas Costa, Borja Valero

Per motivi di Fair Play Finanziario i nerazzurri sono stati costretti a plusvalenze per il valore di 30 milioni di euro.Inizialmente, la scelta del club era quella di sacrificare un big e in questo senso il giocatore più quotato a lasciare Milano era Ivan Perisic. Poi, il cambio di rotta: tra giovani ed esuberi, l’Inter è riuscita a totalizzare ugualmente i 30 milioni richiesti dalla UEFA. Gianluca Caprari alla Sampdoria, per un costo di 15 milioni. Un’altra cessione importante è stata quella di Ever Banega, che è ritornato al Siviglia per 9 milioni. In giornata è arrivata anche l’ufficialità del passaggio di Federico Dimarco al Sion, a 4 milioni. Con le cessioni dei giovani Andrew Gravillon al Benevento (1,5), Senna Miangue al Cagliari (3,5) e Fabio Eguelfi all’Atalanta (1,5), la soglia di 30 milioni è stata anche superata.

NAPOLI

ACQUISTI: Ounas (10 milioni + bonus)

CESSIONI: –

TRATTATIVE: Mario Rui

Il presidente De Laurentis è stato chiaro, quest’anno non si vende nessuno della prima squadra. Quindi a meno di grosse sorprese rimarrà così il Napoli con degli innesti nelle fasce Oulas e forse Mario Rui per fare rifiatare i titolari.

Gabriele Rizzo è uno degli editori di LivinplayNews. Studente in giurisprudenza indirizzo giuristico d'impresa. Trader e analista dei mercati europei e mondiali per conto della Global Trading Capital Market. Founder di una società di investimento comune di capitali con sede in Germania. Appassionato di tecnologia e di sport, soprattutto calcio e basket.

Altro in Attualità